Itinerari - San Severo e l'Alto Tavoliere
San Severo sorge nella parte settentrionale del Tavoliere, nell’area dell’antica Daunia. Secondo la leggenda, la città di San Severo fu fondata dall’eroe greco Diomede. Tra l’età longobarda e quella bizantina si diffuse il monachesimo benedettino e con esso il culto del santo apostolo Severino. Nel XVI secolo fu sede del Governatorato di Capitanata e del tribunale della Regia Udienza. 
In seguito al prodigio della Pietà del 1557, fu edificata la chiesa della Pietà, successivamente ampliata dalla Confraternita della Morte, quasi completamente distrutta dal terremoto del 1627.
Il territorio di San Severo è centro di produzione di un ottimo vino.

Monumenti nazionali degni di nota sono le chiese di Santa Maria della Pietà, di San Lorenzo, di San Nicola e della Santissima Trinità. Altri edifici sacri di interesse storico e artistico sono la Collegiata di San Giovanni Battista e le chiese di Santa Maria del Carmine e Sant’Agostino. Interessanti inoltre il Palazzo Vescovile e l’imponente Teatro Comunale dedicato a Giuseppe Verdi.
Elegante la Villa Comunale del 1854, con statue bronzee e una grande rotonda per i concerti bandistici. Nel Palazzo San Francesco il Museo Civico con all'intreno un considerevole patrimonio archeologico, con reperti dal Paleolitico al Medioevo; nel sotterraneo del palazzo vi è inoltre il Museo Diocesano in cui spicca una collezione di piatti in rame di origine medioevale e pregiate statue lignee. Al pianterreno, invece, la Biblioteca Comunale con i suoi 90.000 volumi.

richiedi informazioni

IT EN DE FR


Villa Scapone
Litoranea Mattinata-Vieste Km 11,5
71030 Mattinata (Foggia)
Tel: +39 0884 559284
Fax: +39 0884 554000
eMail: info@villascapone.it






in evidenza
© Copyright Villa Scapone S.r.l. - Tutti i diritti riservati. - sviluppo web logovia