Itinerari - Manfredonia

La città di Manfredonia si trova a 25 km da Mattinata, alle pendici del monte del Gargano, sulla riva del golfo omonimo. Il nome della città deriva da quello di Manfredi, re di Sicilia, figlio naturale di Federico II, che la fondò a metà del XIII secolo per trasferirvi gli abitanti della vicina Sipontum, distrutta dalle incursioni dei Saraceni e da un terremoto. Manfredi fece costruire il Castello, rimaneggiato poi da Carlo I D’angiò, dove oggi ha sede il Museo Nazionale del Gargano, che conserva le “Stele Daune”, lastre funerarie in pietra calcarea. Della vecchia Sipontum rimangono, a pochi metri dalla città, numerosi reperti archeologici e la bellissima Basilica di Santa Maria Maggiore di Siponto.

Oltre alle bellezze naturali e paesaggistiche, Manfredonia conserva intatti frammenti di storia di notevole interesse. Il castello svevo-angioino, la cui pianta fu disegnata dallo stesso Manfredi che ne avviò i lavori , proseguiti, poi, da Carlo I d'Angiò, come si rileva dai documenti della cancelleria Angioina e che oggi, è sede del Museo Nazionale; la Basilica Minore di Santa Maria Maggiore di Siponto (sec.XII); l'Abbazia di S.Leonardo in Lama Volara (sec:XI); la chiesa di S.Domenico, con annesso monastero (oggi sede municipale); la chiesa Cattedrale dedicata a S.Lorenzo Majorano, vescovo di Siponto (488-545) dove sono custodite pregevolissime opere d'arte: l'icòna della Madonna di Siponto (sec.XII); la statua lignea della Sipontina (VI sec.), il Crocifisso in legno (XIII sec) ed il Cristo alla colonna (XVI sec.).

Tra le diverse culture, tradizioni ed attività, quali: la marinara, montana ed agricola, così diverse, così uguali, si è stabilita un'intesa meravigliosa tale da rendere questa città vivibile, a misura d'uomo. Le bianche case del quartiere "Boccolicchio", il mercato ittico, luogo d'incontro degli oltre tremila addetti alla pesca; la copiosa flottiglia peschereccia, terza in Italia; a sera, lo " struscio" in Corso Manfredi, le botteghe artigianali, e, non ultima, la gastronomia, con i suoi genuini prodotti tipici, sono gli ingredienti per trascorrere una vacanza serena e spensierata a Manfredonia. E, "dulcis in fundo", il Carnevale sipontino con la sfilata di carri allegorici e gruppi di maschere, tra balli canti e suoni.

 Questa, dunque, è Manfredonia, porta del Gargano, centro pilota del Parco Nazionale del Gargano.

richiedi informazioni

Basilica San Leonardo
IT EN DE FR


Villa Scapone
Litoranea Mattinata-Vieste Km 11,5
71030 Mattinata (Foggia)
Tel: +39 0884 559284
Fax: +39 0884 554000
eMail: info@villascapone.it






in evidenza
© Copyright Villa Scapone S.r.l. - Tutti i diritti riservati. - sviluppo web logovia